Erasmus+


Cos'è il programma Erasmus+?

 

Il programma Erasmus+ è il nuovo programma per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport, che integra i 7 programmi precedenti: Lifelong Learning Programme (Erasmus, Leonardo da Vinci, Comenius and Grundtvig), Youth in Action, Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink, ICI e il programma di cooperazione con i paesi industrializzati. E’ entrato in vigore a partire dall’A.A. 2014/2015. Vai alla pagina ufficiale o alla pagina di Ateneo per ulteriori informazioni.

 

Quali novità principali prevede il programma Erasmus+ per gli studenti?

 

Le principali novità sono:

- la possibilità di fruire di Erasmus fino a 12 mesi per ogni ciclo di studio (Triennale, Magistrale, Dottorato, Corsi di Specializzazione), indifferentemente dal tipo di esperienza (studio e/o tirocinio) anche per coloro che hanno già realizzato un'esperienza formativa nell'ambito del Programma Lifelong Learning (LLP);

- la possibilità di candidarsi come laureando per poi effettuare l'esperienza di tirocinio entro un anno dalla laurea (da calcolare nei 12 mesi complessivi di ciclo);- la possibilità di ricevere un contributo comunitario differenziato in relazione al costo della vita del Paese di destinazione;

- la previsione di un contributo aggiuntivo a favore di studenti con condizioni socio-economiche svantaggiate, in mobilità per studio.

 

Come può uno studente di Roma Tre partecipare a Erasmus+?

 

Uno studente di Roma Tre può partecipare a Erasmus+ candidandosi al bando che viene pubblicato dall’Ateneo ogni anno, orientativamente nel mese di febbraio, sul sito:

http://europa.uniroma3.it/relint_nuovo/sito_2005/view.asp?id=26.

 

Con Erasmus+ qual è l'importo del contributo per gli studenti che partono per motivi di studio?

 

Gli studenti assegnatari beneficeranno di un contributo dell’Università degli Studi Roma Tre e di un contributo della Commissione Europea (differenziato in relazione al costo della vita del Paese di destinazione). A tale scopo, i Paesi di destinazione sono stati suddivisi in 3 gruppi:

  • Paesi del gruppo 1 (costo della vita alto): Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Irlanda, Lichtenstein, Norvegia, Svezia, Svizzera,  Regno Unito.
  • Paesi del gruppo 2 (costo della vita medio): Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Cipro, Germania, Grecia, Islanda, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Slovenia, Spagna, Turchia.
  • Paesi del gruppo 3 (costo della vita basso): Bulgaria, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Romania, Slovacchia, ex Repubblica iugoslava di Macedonia.

Il contributo della Comunità Europea, per l’a.a. 2015/2016, ammontava a:

- Paesi del gruppo 1: € 280 al mese

- Paesi del gruppo 2 e 3: € 230 al mese

Al fine di garantire pari opportunità di partecipazione al Programma Erasmus+, la Commissione Europea può finanziare contributi integrativi agli studenti disabili o con condizioni socio-economiche svantaggiate assegnatari di borsa. Non appena saranno resi noti i criteri di partecipazione alla richiesta dei suddetti contributi, l’Ufficio Programmi Europei per la Mobilità Studentesca li comunicherà tramite il sito di pubblicazione del Bando:

http://europa.uniroma3.it/progeustud .

 

A quanto ammonta il contributo integrativo di Roma Tre?

 

Il contributo integrativo erogato dall’Ateneo sarà in misura variabile da un massimo di 360,00 euro (per gli studenti in prima fascia contributiva) ad un minimo di 9,00 euro (per gli studenti in 40a fascia) per ogni mese di permanenza all’estero, con una differenza di 9,00 euro di contributo tra una fascia e la successiva. Nel modulo di candidatura on line, sarà disponibile uno strumento di calcolo per conoscere il possibile contributo mensile secondo ISEEU e destinazione. Tale importo complessivo costituisce un contributo parziale alle spese sostenute durante il soggiorno.

 

Dopo aver vinto la borsa Erasmus e prima di partire, lo studente dove riceverà ulteriori informazioni?

 

Presso l’Ufficio Programmi Europei di Mobilità Studentesca:

http://europa.uniroma3.it/relint_nuovo/sito_2005/view.asp?id=26 di Ateneo.

 

 

Premi per merito

L’Ateneo prevede l’erogazione di 40 Premi per merito di 500,00 euro ciascuno, ripartiti per il 58% in parti uguali tra i gruppi di corsi di studio che mettono a disposizione le borse Erasmus, e per la restante parte in proporzione al numero di borse Erasmus assegnate ai gruppi stessi. I premi saranno assegnati agli studenti a cui saranno stati riconosciuti e registrati nella carriera il maggior numero di CFU, relativi agli esami sostenuti all’estero, a partire da un minimo di 24 CFU. A parità di CFU acquisiti sarà considerata la media dei voti ottenuti.

 

Il coordinatore disciplinare Erasmus per i Corsi di Studio in Matematica è il prof. Lorenzo Tortora De Falco – III piano, stanza 300, Palazzina C, Largo San Leonardo Murialdo, 1, tel. 0657338415, e-mail: tortora@uniroma3.it.