Laurea Magistrale



Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Computazionali è articolato in una serie di insegnamenti molto focalizzati sulla matematica applicata e su tutti gli aspetti del calcolo scientifico. L'obiettivo è formare laureati che siano in grado si esercitare attività professionali di tipo modellistico, matematico, computazionale e informatico nel campo industriale, della finanza, dei servizi e della pubblica amministrazione, noncheacute; nella diffusione della cultura scientifica.

 

I laureati potranno esercitare funzioni di elevata responsabilità, con compiti sia di ricerca scientifica che manageriali; l'alto livello di specializzazione raggiunto permetterà sia l'ingresso nel mondo del lavoro a livello internazionale sia l'ingresso ai dottorati di ricerca italiani ed esteri con un'ottima qualificazione.

 

In particolare, i laureati nel corso di laurea magistrale in Scienze Computazionali avranno:

  • ottime conoscenze nell'area della matematica applicata e dell'informatica;
  • solida padronanza dei metodi propri del calcolo scientifico, sia per quanto riguarda lo sviluppo e l'uso dei modelli matematici che per le tecniche computazionali e informatiche;
  • capacità di comprendere e utilizzare descrizioni e modelli matematici di situazioni concrete di interesse scientifico, tecnologico e economico;
  • ottime competenze per la gestione dei sistemi informatici per lo sviluppo e l'uso di software per il calcolo scientifico;
  • capacità di utilizzare almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
  • capacità di lavorare in gruppo e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro.